Digital strategy per il Non Profit (Associazioni, ETS e SSD): si può fare?

Digital strategy per il Non Profit (Associazioni, ETS e SSD): si può fare?

Sempre con maggiore frequenza alcuni soggetti si propongono di divulgare le proposte di Enti Non Profit con utilizzo di digital strategy per il posizionamento e la promozione delle attività (sportive, culturali, di promozione sociale, …) anche sul web.

Di per sé l’operazione oltre che lecita è certamente interessante e possibile, poiché si basa sul presupposto che i piccoli Enti hanno (solitamente) pochi mezzi e poche competenze per muoversi e promuoversi in autonomia, motivo per il quale è quindi spesso apprezzata un’organizzazione terza che possa fornire un supporto ed una digital strategy adeguata.

Digital strategy: è possibile per un Ente Non Profit accreditarsi su una piattaforma web?

Non è certamente vietato, ma purtroppo spesso esistono obiettivi non dichiarati che possono far intendere, più o meno velatamente, che lo scopo è prettamente economico. E quindi di business, o “di utile”.

Cerco di spiegarmi con esemplificazioni semplici: se con una digital strategy promuovo i miei servizi (attraverso agevolazioni, promozioni, sconti, …) e la mia natura è quella di un ente commerciale (quindi for profit), sul piano fiscale non ci sono problemi. Il rischio vero e reale, in questo caso, è dunque (solo) quello di far infuriare coloro che magari pur seguendomi da anni non hanno beneficiato di alcuno sconto e/o promozione … Ma così è, e la grande distribuzione ha fatto scuola da decenni (a partire dal 3X2, che cito non per caso … qualcuno ha chiuso grazie a questa mirabile intuizione!).

Promuovere lo sport o incassare più soldi? La digital strategy di un Ente Non Profit non può avere dubbi!

Ora se invece questa attività viene posta in essere attraverso un Ente Non Profit, e quindi un’associazione sportiva piuttosto che una SSD, o ancora un (futuro) Ente del Terzo Settore, l’esperienza degli ultimi anni ci insegna che il rischio di accertamento aumenta esponenzialmente, anche perchè “il fisco incastra gli evasori con le prove raccolte sul web“.

Chiedete (per credere) a chi si è inserito in piattaforme molto in voga, a chi tra gli accertatori si occupa di stampare le pagine web, da cui si evince che l’obiettivo è aumentare gli incassi e “la foglia di fico” è la promozione dello sport!

Pubblicità troppo aggressive sono (spesso) causa di accertamento fiscale

Accade infatti assai spesso che molti Enti che “vendono” i propri servizi attraverso piattaforme squisitamente commerciali (delle quali per evidenti ragioni preferiamo non esporre la denominazione) si trovino destinatari di verifiche fiscali il cui finale solitamente non è lieto.

E questa non è una digital strategy, è “down strategy”!

Ovviamente non tutto ciò che si vede è scorretto, ci mancherebbe, ma sarebbe utile definire con attenzione (certamente prima, ma soprattutto con esperti del settore che professionalmente conosco la materia degli Enti Non Profit) quali sono le corrette metodologie di comunicazione per questo comparto.

Perchè come oramai andiamo ripetendo da anni, il problema non è pianificare una digital strategy efficace sotto il profilo comunicativo (e, perchè no, grafico), ma farlo tenendo conto che l’attore principale è un soggetto Non Profit senza scopo di lucro, che deve prefigge il raggiungimento (o almeno così dovrebbe) di “finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale“.

Troppo spesso strategie di marketing digitale superficiali possono causare guai seri, dalle conseguenze tragiche!

Per verificare statuto e modalità gestionali adottate dal Vostro Ente proponiamo un intervento che prevede:

  • invio di questionario in formato excel via mail;
  • ricezione del questionario compilato unitamente ad una copia di statuto;
  • call conference su skype (o di persona presso di noi) dedicata all’analisi del questionario, alla gestione dell’Associazione ed alle eventuali criticità riscontrate, con verifica delle possibili soluzioni operative;
  • predisposizione, nei 5 giorni lavorativi successivi, di apposita relazione, con le prassi corrette.

Per maggiori informazioni scriveteci a info@tuttononprofit.com con oggetto “info check”.

Tutto Non Profit © riproduzione riservata

Per saperne di più potete consultare le nostre Guide ed iscrivervi alla newsletter (che tratta di temi gestionali, amministrativi, giuridici e fiscali per SSD, ASD, ETS, ODV ed APS). I nostri account: Facebook (Movida Studio), Twitter (Movida Studio), Instagram (Movida Studio), Linkedin (MOVIDA SRL) e YouTube (MOVIDA SRL).

(Visto 335 volte, 1 visite oggi)

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *