Pubblicato il nuovo Regolamento del Registro Nazionale Attività Sportive Dilettantistiche

Attraverso una comunicazione divulgata sul proprio sito istituzionale, il  Dipartimento per lo Sport ha reso nota la pubblicazione del nuovo “Regolamento sulla tenuta, conservazione e gestione del Registro Nazionale delle attività sportive dilettantistiche”, messo in luce dal Ministro Abodi come un “grande risultato nell’interesse di tutti gli organismi sportivi e degli enti sportivi dilettantistici”, “frutto di un prezioso lavoro di squadra”. Nuovo regolamento Registro Nazionale Attività Sportive Dilettantistiche: quali novità? Il Dipartimento sottolinea la definizione di due

Proroga modifica statuti per ASD/SSD: slitta al 30 giugno il termine per l’adeguamento alla Riforma dello Sport

Il 16 dicembre scorso, è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la Legge n. 191/2023, avente ad oggetto la “conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 18 ottobre 2023, n. 145, recante misure urgenti in materia economica e fiscale, in favore degli enti territoriali, a tutela del lavoro e per esigenze indifferibili”, che ha di fatto prorogato il termine per la modifica degli statuti in adeguamento alle disposizioni della Riforma dello Sport. Riforma dello Sport e proroga adeguamenti

Riforma dello Sport: firmato il Decreto per il nulla osta dei pubblici dipendenti

Attraverso una comunicazione del 14 novembre scorso, il Dipartimento per lo Sport ha reso nota la firma, ad opera del Ministro per la Pubblica Amministrazione Zangrillo, del Decreto attraverso il quale “vengono fissati i parametri per la gestione delle richieste dei dipendenti pubblici che intendano lavorare nello sport a titolo oneroso”, attualmente rimesso all’esame “degli Organi di controllo per la registrazione”. Riforma dello Sport e pubblici dipendenti: la disciplina L’art. 25, D. Lgs. n. 36/2021, dispone che

Bonus acqua potabile 2023 per enti non commerciali

La Legge di Bilancio 2022 ha prorogato anche per il 2023 il cd. bonus acqua potabile, ovvero la misura introdotta con l’intento di “razionalizzare l’uso dell’acqua e ridurre il consumo di contenitori di plastica per acque destinate ad uso potabile. Il credito d’imposta viene riconosciuto nella misura del 50% delle spese sostenute “per l’acquisto e l’installazione di sistemi di filtraggio mineralizzazione raffreddamento e/o addizione di anidride carbonica alimentare finalizzati al miglioramento qualitativo delle acque per il consumo

Riforma dello Sport: il correttivo bis tra agevolazioni e nuovi adempimenti

Accanto alle disposizioni che regolano il lavoro sportivo, il Correttivo bis della Riforma dello Sport è intervenuto stabilendo alcune agevolazioni a sostegno degli enti sportivi e introducendo nuovi adempimenti, inclusa la necessità di adeguamento statutario ai dettami della Riforma. Riforma dello Sport: i contributi previsti dal Correttivo bis Viene riconosciuto un contributo ad ASD ed SSD iscritte al RAS “che nel periodo d’imposta in corso al 31 dicembre dell’anno precedente a quello di erogazione” del beneficio in

Pubblicato il Correttivo bis della Riforma dello Sport

Dopo un’attesa lunga più di un mese, è stato finalmente pubblicato in Gazzetta Ufficiale, il Decreto Legislativo n. 120 del 29 agosto 2023, contenente “disposizioni integrative e correttive dei decreti legislativi 28 febbraio 2021, n. 36, 37,38, 39 e 40”, che ha introdotto alcune importanti novità in tema di lavoro sportivo. Pubblicato il correttivo bis della Riforma dello Sport: il lavoratore sportivo È lavoratore sportivo: l’atleta, l’allenatore, l’istruttore, il direttore tecnico, il direttore sportivo, il preparatore atletico

Nuovo correttivo Riforma dello Sport: quali regole per ASD, SSD e lavoratori sportivi?

Lo scorso 26 luglio il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Meloni, del Ministro per lo Sport Abodi e del Ministro del Lavoro Calderone, ha approvato “in esame definitivo, un decreto legislativo che introduce disposizioni integrative e correttive dei decreti legislativi 28 febbraio 2021, nn. 36, 37, 38, 39 e 40”. Come riportato dal sito del Dipartimento per lo Sport, il Ministro Abodi ha espresso “soddisfazione per l’approvazione del correttivo alla riforma dello sport […]. Le

Contributi a fondo perduto per ASD/SSD: dal 19 giugno al via le richieste

Attraverso la comunicazione aggiornata in data 19 giugno, il Dipartimento per lo Sport ha reso nota la possibilità per ASD ed SSD iscritte al Registro Nazionale delle Attività Sportive Dilettantistiche alla data del 24 marzo 2023, di richiedere i contributi a fondo perduto per: “gestori di impianti sportivi (risorse a disposizione 58 milioni di euro); gestori di impianti natatori (risorse a disposizione 67 milioni di euro)”. Nuove risorse a sostegno di ASD/SSD Secondo quanto dichiarato dal Ministro

Nuovo avviso per ASD/SSD: contributi per eventi sportivi di rilevanza nazionale ed internazionale

Sul sito del Dipartimento per lo Sport è stato pubblicato l’Avviso avente ad oggetto “la selezione di richieste di contributo per la realizzazione di eventi sportivi maschili e femminili di rilevanza internazionale ed eventi sportivi femminili di rilevanza nazionale così come previsto dal […] DPCM del 24 marzo 2023, che definisce i criteri, i termini e le modalità di presentazione delle istanze”. Nuovo avviso per eventi sportivi di rilevanza nazionale ed internazionale: chi può partecipare? Possono fare

5 per mille 2023: domande per Onlus, ASD ed ETS

Attraverso il Comunicato stampa dello scorso 8 marzo, Agenzia delle Entrate ha reso nota l’apertura della finestra temporale utilizzabile per presentare domanda di accesso al contributo del 5 per mille. 5 per mille 2023: chi può/deve fare richiesta? Tenuto conto che il D.L. Milleproroghe ha esteso anche all’anno in corso la possibilità per le Onlus iscritte all’anagrafe di beneficiare della quota del 5 per mille “con le modalità previste per gli enti del volontariato dal DPCM 23