Alcune puntualizzazioni riguardo Assemblea Sociale, Consiglio Direttivo e Libro Soci

Come gestire una associazione?

Recenti avvenimenti ci suggeriscono di portare alla Vostra attenzione alcuni aspetti fondamentali (da Noi sempre sostenuti) per la corretta gestione di un’associazione.
In particolare:

– Sulla base di quanto stabilisce ogni singolo statuto, almeno ogni quattro anni (questo dato numerico è un Nostro suggerimento, ma è possibile prevedere un termine inferiore) è obbligatoria la convocazione di un’Assemblea Sociale volta alla rielezione del Consiglio Direttivo della stessa.
– Sulla scorta di quanto stabilisce ogni singolo atto costitutivo, è necessario che la prima Assemblea Sociale (convocata entro il mese di aprile dell’anno successivo) abbia all’ordine del giorno la conferma delle nomine dei membri del Consiglio Direttivo (che diversamente risulterebbero auto-nominati) o l’elezione di un nuovo Consiglio Direttivo.
– Constatato che ogni statuto prevede una prima ed una seconda convocazione (solitamente un’ora dopo la prima) ai fini della validità della stessa, è obbligatorio dichiarare nel verbale dell’assemblea sociale se la prima convocazione è andata deserta per il mancato raggiungimento di un quorum minimo di presenze (metà più uno dei soci votanti).
– A titolo precauzionale, è opportuno nel periodo precedente lo svolgimento di un’Assemblea che i soci con diritto di voto prendano visione e firmino il documento di convocazione della stessa, recante luogo, data e ordine del giorno in cui verrà tenuta. Questo fornisce una duplice garanzia: conferma nel socio la natura associativa dell’ente cui è iscritto e assicura lo svolgimento periodico delle Assemblee Sociali.
– Si ricorda che coloro che non tesserano tutti i soci presso un Ente di Promozione Sportiva sono obbligati a tenere un libro soci aggiornato riferito ad ogni anno.

Per qualsiasi altra informazione, come sempre, potete contattarci o commentare il post.

Per tutti coloro che intendessero verificare la gestione della loro Associazione/Società Sportiva abbiamo ideato un check di cui seguono specifiche. L’intervento proposto prevede:
– invio da parte nostra via mail di apposito questionario in formato excel;
– trasmissione sempre a mezzo mail del questionario compilato unitamente ad una copia di statuto;
– call conference su skype dedicata all’analisi del questionario, della gestione dell’Associazione ed alle eventuali criticità riscontrate, con verifica delle possibili soluzioni operative;
– predisposizione, nell’arco dei 5 giorni lavorativi successivi alla call, di apposita relazione corredata dall’indicazione delle corrette modalità gestionali.

Per maggiori informazioni sul check, cliccate QUI mettendo come oggetto “info check”.

Tutto Non Profit © riproduzione riservata – VOLETE SAPERNE DI PIÙ? Consultate le nostre Guide (cliccando QUI) e richiedete un aggiornamento periodico e approfondito sulle tematiche gestionali e giuridico-fiscali di tutti gli Enti non Profit (ASD, OdV,ONLUS, APS, SSD, …) cliccando QUI.

(Visited 168 times, 1 visits today)

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

10 commenti

  1. Entro quanto tempo al massimo dalla scadenza di un direttivo va indetta l'assemblea per l'elezione del nuovo direttivo?

    Grazie e complimenti

  2. Se si e' soci di una asd da piu' anni e' normale che all'inizio dei corsi del nuovo anni si richieda una nuova domanda di ammissione a socio?

    1. Certamente, ci mancherebbe altro! Non è sufficiente ripagare la quota sociale per essere soci, ma bisogna anche ricompilare ogni anno la domanda di ammissione. I migliori saluti, Gabriele Aprile

    1. Buona sera. Solitamente da statuto o su un regolamente è indicato che i soci possono chiedere copia dei rendiconti e dei verbali di assemblea sostenendo le spese per la stampa. E' un diritto dei soci.
      I migliori saluti,
      Gabriele Aprile

  3. salve è obbligatoria la lettera per invitare i soci all'assemblea o può anche essere fatto anche tramite sms (nel nostro statuto non è specificato nulla in merito) si questo 2° caso si eviterebbero tanti costi ma non avremmo la conferma firmata di ricevuta comunicazione! c'è una regola base da seguire?

    1. Buona sera.
      Lo statuto indica di norma che procedura seguire.
      Sicuramente ci deve essere il foglio di convocazione appeso in bacheca. Tutti i metodi che sono in grado di testimoniare una corretta convocazione sono ben accetti. I migliori saluti, Gabriele Aprile

  4. Nello statuto della mia associazione è indicato che "In caso di dimissioni di un consigliere prima della scadenza del mandato il Consiglio Direttivo provvederà alla loro sostituzione mediante cooptazione."
    E' sufficiente, dunque, anche in caso di dimissioni da parte di vicepresidente e segretario, decidere chi prenderà il loro posto all'interno del solo Consiglio Direttivo e mettere a verbale? Non vi è necessità di comunicazione all'Agenzia delle Entrate?