Super Green Pass: novità per palestre, piscine ed associazioni culturali?

Super Green Pass: novità per palestre, piscine ed associazioni culturali?

Con il comunicato stampa n. 48 del 24 novembre scorso, il Consiglio dei Ministri ha annunciato l’adozione del Decreto Legge contenente ulteriori misure “per il contenimento dell’epidemia da COVID-19 e per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali”, noto per l’introduzione del “super green pass” (o green pass rafforzato). Prevedendo una serie di cautele specifiche, il D. L. 172 del 26 novembre 2021, già pubblicato in Gazzetta ufficiale, è intervenuto su quattro fronti ai fini

Obbligo di green pass per lavoratori e volontari di palestre e associazioni culturali

Obbligo di green pass per lavoratori e volontari di palestre e associazioni culturali

Dopo la conversione in Legge (n. 126/2021) del Decreto che ha introdotto l’obbligo del green pass per palestre, piscine ed associazioni culturali (n. 105/2021), il Consiglio dei Ministri ha recentemente varato l’ennesimo provvedimento rivolto ai lavoratori ed ai volontari per assicurare “lo svolgimento in sicurezza del lavoro pubblico e privato mediante l’estensione dell’ambito applicativo della certificazione verde COVID-19 e il rafforzamento del sistema di screening”. Già presentato in conferenza stampa, il D.L. n. 127/2021 allarga le maglie

Green pass obbligatorio per palestre, piscine ed associazioni (culturali e sportive)

Green pass obbligatorio per palestre, piscine ed associazioni (culturali e sportive)

Su proposta del Premier Draghi e del Ministro della Salute Speranza, il Consiglio dei Ministri ha approvato lo scorso 23 luglio il Decreto Legge n. 105, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 175 dello stesso giorno, contenente l’obbligo di green pass nel novero delle “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche“, con l’obiettivo di scongiurare nuove chiusure, molto probabilmente dalle conseguenze irrimediabili per i settori che ne