Attività sportiva agonistica e relativi controlli medici

Un nuovo richiamo sull’obbligo di certificato medico per attività sportiva agonista e non.

Leggo oggi un articolo de Il sole 24 ore intitolato “Muore durante il torneo di calcio, responsabile l’associazione che l’ha organizzato”.

A tal proposito, la Cassazione ha dichiarato che la semplice organizzazione di tornei, in quanto basati sulla competizione tra i partecipanti, rientra fra le attività agonistiche. Per questo motivo, gli organizzatori rispondono penalmente e civilmente dei danni alla salute dei partecipanti in caso di omessi controlli. Ed indovinate? Il calciatore non aveva il certificato medico e quindi, senza elettrocardiogramma sotto sforzo, non è stata rivelata la grave patologia di cui soffriva la vittima.

Ad ottobre dello scorso anno ho pubblicato un articolo in cui invitavo gli utenti a richiedere una copia gratuita della guida che abbiamo editato lo scorso anno per chiarire una volta per tutte la questione riguardante l’obbligo di certificato medico per attività sportive agonistiche e non. Se vi restano dei dubbi, visto che la risorsa è gratuita, non esitate a richiederne una copia.

Tutto Non Profit © riproduzione riservata – VOLETE SAPERNE DI PIÙ? Consultate le nostre Guide (cliccando QUI) e richiedete un aggiornamento periodico e approfondito sulle tematiche gestionali e giuridico-fiscali di tutti gli Enti non Profit (ASD, OdV,ONLUS, APS, SSD, …) cliccando QUI.

(Visited 39 times, 1 visits today)

Share This:

Rispondi a Laura Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

8 commenti

  1. Ciao gabriele!
    Commento questo ultimo post perchè non posso farlo su tutti gli altri.
    Abbiamo acquistato tutti gli e-book che con costanza producete. Io ed il mio staff non vi ringrazieremo mai abbastanza per quanto avete contribuito a chiarirci le idee. Per un piccolo prezzo un grande aiuto 🙂
    Il prossimo passo sarà venire da Voi ed affidarci al Vostro studio anche per una consulenza di persona… Grazie
    ASD 4everfitneS
    Laura

  2. Buongiorno a tutti. Da quando è uscito questo post l'articolo è stato letto da 595 persone, sono state consultate più di 1000 pagine e sono stati distribuiti 65 ebook. Come sempre, a disposizione, sia pubblicamente che privatamente. Gabriele