Iscriviti alla nostra newsletter!

mercoledì 9 ottobre 2013

Definizione e ruolo dei componenti il Consiglio Direttivo di una Associazione

DOMANDA:
Sto cercando urgentemente di capire quali sono i ruoli all'interno di un'Associazione. Esempio:
Presidente: potere del presidente, specifica del ruolo ecc.
Vice presidente: potere del vice presidente, specifica del ruolo ecc.
I consiglieri: potere dei consiglieri, specifica del ruolo ecc.


RISPOSTA:
Il Presidente è il legale rappresentante dell'Associazione di fronte a terzi e in giudizio e dispone del potere di firma sociale; convoca e presiede il Consiglio Direttivo e ne esegue le deliberazioni; è responsabile del funzionamento dell'Associazione e degli atti amministrativi compiuti in nome e per conto dell'Associazione stessa; coordina lo svolgimento delle manifestazioni e dell'attività.
Nel caso di assenza e/o impedimento è sostituito nelle sue funzioni dal Vicepresidente.

Il Consiglio Direttivo esercita solitamente le seguenti funzioni:
- cura il raggiungimento dei fini per cui è stata costituita l'Associazione attraverso l'ordinaria amministrazione (la straordinaria amministrazione è in capo all'assemblea dei soci);
- attua le deliberazioni dell'Assemblea;
- delibera sulle domande di ammissione di nuovi Soci;
- predispone il rendiconto economico - finanziario preventivo e consuntivo da presentare all'Assemblea riferendo sull'attività svolta e su quella in programma;
- stabilisce le quote che i Soci debbono versare annualmente a seconda delle esigenze sociali, dell'attività svolta e delle condizioni finanziarie dell’ente;
- designa eventuali collaboratori tecnici preposti alle varie attività sociali.


© riproduzione riservata

Per restare aggiornati sugli altri articoli e sui nostri interventi, occorre cliccare su "ricevi le notifiche" nella pagina di facebook di Tutto non profit dopo aver cliccato su "Mi piace"



Per iscriverVi alla nostra newsletter gratuita inserire la Vostra mail in alto.

Stefano Bertoletti stefano@movidastudio.i
Gabriele Aprile gabriele@movidastudio.it

Su Facebook: Equipe Movida e Tutto Non Profit
Su Twitter: @EquipeMovida
Su Google+: Tutto Non Profit
Su Linkedin: Equipe Movida

14 commenti:

  1. Vorrei avere una delucidazione sui ruoli per una No Profit Culturale Musicale. Nello specifico, Il Presidente ed il Vice Presidente, possono ricoprire anche altri ruoli all'interno della stessa associazione? (ad es VicePresidente e Direttore Artistico) Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno. Si è possibile.
      I migliori saluti, Gabriele Aprile

      Elimina
  2. Salve vorrei porvi il seguente quesito. faccio parte di una associazione la quale è composta da un presidente vice presidente consigliere è una serie di soci.il Vicè presidente e il consigliere hanno responsabilità legale, o è soltanto il presidente ad averla? Inoltre è possibile suddividere la responsabilità legale in equa parte a ciascun socio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona sera. Le segnalo il nostro più recente articolo specifico sul tema: http://www.tuttononprofit.com/2015/03/il-presidente-di-una-associazione-non-e-sempre-responsabile.html. Cordialità, Stefano Bertoletti

      Elimina
  3. Buona sera,
    Vorrei porle una questione , in caso di impedimento del presidente,può il vice presidente firmare i documenti? Sarebbe legalmente valido? Dove potrei trovare le normative che regolano tutte queste funzioni?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno. Uno statuto redatto "a regola d'arte" dovrebbe disporre che in caso di impedimento del Presidente assume le Sue funzioni temporaneamente il Vicepresidente. Gli atti sottoscritti risultano dunque validi in forza dele disposizioni statutarie ed impegnano l'Ente. Cordialità, Stefano Bertoletti

      Elimina
  4. Buongiorno, è possibile per una associazione culturale limitare i poteri del consiglio a livello statutario e demandare talune decisioni all'assemblea? esempio: fissare un tetto massimo di spesa per singola operazione oltre 5.000 Euro. grazie per la risposta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno. Il Consiglio Direttivo non può che essere statutariamente autorizzato a curare l'ordinaria amministrazione dell'Ente; la straordinaria è invece compito dell'assemblea sociale, la quale se ritiene potrà meglio definire i limiti di operato dell'Organo Direttivo. Cordialità, Stefano Bertoletti

      Elimina
  5. Salve, in una Associazione,quali provvedimenti si possono prendere nei confronti di un presidente che gestisce e approva progetti senza la delibera del restante Consiglio Direttivo e nonostante i vari richiami.Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno. Premessa la necessità di verificare le previsioni statutarie in materia, è possibile che il Consiglio Direttivo convochi un'assemblea sociale avente all'ordine del giorno la disamina dei citati profili funzionale all'individuazione di soluzioni operative specifiche. Cordialità, Stefano Bertoletti

      Elimina
  6. Salve. In un'associazione non profit generica, può il Consiglio Direttivo (composto da 3 membri) nominare un segretario esterno al Consiglio e/o all'associazione stessa che rediga i verbali delle riunioni del consiglio e le sottoscriva unitamente al presidente quando queste si svolgono con la modalità di teleconferenza(skype o similari) mentre i soci appongono la loro firma elettronica (intesa come acquisizione digitale della firma autografa) se questa modalità è prevista dallo statuto? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno. Come può un "non socio" parteciapre alle riunioni di consiglio direttivo di un'associazione? A che titolo vi potrebbe prendere parte? Riterrei complesso poterne sostenere una partecipazione legittima... Cordialità, Stefano Bertoletti

      Elimina
  7. Buongiorno,
    vorrei sapere quale può essere la dicitura migliore da riportare nello statuto per "contenere "il ruolo del Vice presidente.
    E' possibile non mettere questa figura o fare in modo che a turno i consigliere assumono questa carica? o quale altro tipo di formula può consigliare da inserire nello statuto per sostituire il Presidente in caso di impedimento?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno. Premesso che negli Enti senza finalità di lucro di tipo associativo la responsabilità è in capo a coloro che agiscono in nome e per conto dell'Ente stesso (qui il nostro ultimo approfondimento in materia http://www.tuttononprofit.com/2016/06/enti-non-profit-senza-personalita-giuridica-quali-responsabilita-consiglio-direttivo-presidente.html), la prerogativa specifica del Vice Presidente è semplicmente quella di sostituire il Presidente in caso di impedimento di quest'ultimo, senza poteri o prerogative ulteriori. Il suggerimento, pertanto, è dunque quello di prevedere una figura come questa. Cordialità, Stefano Bertoletti

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...