Iscriviti alla nostra newsletter!

giovedì 9 dicembre 2010

Modello EAS e variazioni

E' indispensabile presentare un nuovo Modello EAS quando è cambiato il Presidente o quando sono cambiati dei dati relativi all'Associazione?
La risposta è "a certe condizioni no".
Lo precisa la risoluzione 125/E dell'Agenzia delle Entrate del 6 dicembre 2010, la quale stabilisce che:
"... le variazioni dei dati del rappresentante legale e, più in generale, dei dati relativi all’ente, devono essere comunicate all’Agenzia delle entrate attraverso:
a) il modello AA5/6 per i soggetti non titolari di partita IVA
b) il modello AA7/10 per i soggetti titolari di partita IVA.
Pertanto, non è necessario comunicare attraverso un nuovo modello EAS le variazioni dei dati delle sezioni “Dati relativi all’Ente” e “Rappresentante legale” già comunicate rispettivamente nel quadro B “Soggetto d’imposta” e nel quadro C “Rappresentante” dei modelli AA5/6 e AA7/10".
Restano fermi tutti gli adempimenti non citati dalla risoluzione in oggetto.
Per qualsiasi informazione e confronto siamo a disposizione. 

© riproduzione riservata

Per restare aggiornati sugli altri articoli e sui nostri interventi, occorre cliccare su "ricevi le notifiche" nella pagina di facebook di Tutto non profit dopo aver cliccato su "Mi piace"

Per iscriverVi alla nostra newsletter gratuita inserire la Vostra mail in alto.

Stefano Bertoletti stefano@movidastudio.i
Gabriele Aprile gabriele@movidastudio.it

Su Facebook: Equipe Movida e Tutto Non Profit
Su Twitter: @EquipeMovida
Su Google+: Tutto Non Profit 
Su Linkedin: Equipe Movida

9 commenti:

  1. Vogliamo ringraziare "Movida", nella persona del Dott. Gabriele Aprile, per il garbo, la disponibilità e la competenza con cui ci ha fornito chiarimenti sulle procedure di estinzione di un' associazione no profit.
    Non è facile trovare interlocutori di tale spessore umano e professionale.
    Sinceramente.
    Giovanna ed Antonio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno e grazie per il commento ed i ringraziamenti.
      Restiamo a disposizione per qualsiasi necessità.
      I migliori saluti
      Gabriele Aprile

      Elimina
  2. Buongiorno,
    un dubbio sul modello EAS: al momento della costituzione della nostra associazione, ho barrato alla casella 37 la scelta di aver optato per il regime forfettario di cui alla legge 398/1991.
    Devo fare altre comunicazioni o basta questa indicazione nel modello EAS?
    Grazie per l'aiuto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno.
      Direi di no, anche perchè l'Agenzia entrate, avendoVi attribuito la partita iva attraverso uno specifico modello, non ha bisogno di altre comunicazioni.
      I migliori saluti,
      Gabriele Aprile

      Elimina
  3. Buonasera... abbiamo variato alcuni membri del C.d.A. (non il Legale Rappresentante nè il Vice Presidente). Dobbiamo rifare il Modello EAS? Grazie.

    RispondiElimina
  4. Buongiorno,
    siamo in regime di 398, ciò premesso, avendo cambiato parte del CdA, ma non il legale rappresentante, dobbiamo RIpresentare il modello EAS entro domani? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno.
      Innanzitutto occorre sapere quando è stata fatta questa variazione. Inoltre,se la variazione è già stata comunicata con modello AA5/6 o AA7/10, non c’è bisogno di inviare un nuovo EAS.
      I migliori saluti
      Dott. GABRIELE APRILE

      Elimina
  5. Buongiorno!
    Volevamo innanzitutto complimentarci per il vostro lavoro, abbiamo scaricato diversi vostri e-book e li abbiamo trovati davvero molto chiari e sintetici!
    Spero possiate aiutarci a risolvere alcuni dubbi sorti durante la compilazione del modello EAS, premettendo che siamo un'associazione culturale la cui unica attività, almeno per il momento, è lo svolgimento di un doposcuola rivolto ai bambini, le domande sono:
    1. cosa si intende x corrispettivi specifici di cui al punto 12, visto che i soci oltre a versare la quota annuale verseranno anche una quota mensile x il doposcuola, la risposta deve essere SI?
    2. conseguentemente rispondendo SI al punto 12, la risposta dovrà essere no al punto 14 e viceversa?
    3. poichè la nostra associazione si dovrà avvalere di collaboratori occasionali per lo svolgimento dell'attività al punto 16 quale dovrà essere la risposta esatta?
    Ringraziandovi anticipatamente porgo
    Distinti saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno e grazie per i complimenti!
      Mi perdoni ma il supporto relativo all'EAS è per noi esclusivamente rivolto ai nostri clienti in abbonamento, in quanto la compilazione è molto delicata.
      Le consiglio comunque di leggere qui http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/Nsilib/Nsi/Home/CosaDeviFare/ComunicareDati/Enti+associativi+modello+EAS/Modello+EAS/Istruzioni+Modello+per+la+comunicazione+dei+dati+rilevanti+ai+fini+fiscali+da+parte+degli+Enti+associativi/Istruzioni+modello+enti+associativi.pdf
      I migliori saluti,
      Gabriele Aprile

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...